Marcella Bella

Verso L'Ignoto

Marcella Bella
Va, questo autunno lento va
Come un fiume che non sa
Dove andare ma va
E cerca il mare

Va, la mia vita scorre
Come pioggia su un ciliegio
Senza indugio va
Segue la valle

Ma io lo confesso
Vorrei anche adesso
Che l'orizzonte fosse
Familiare come il volto
Sorridente di mia mamma
Che ancora ninna nanna
Cantasse piano
Per me che mi sento
Per me, quasi vento
E avanzo con fiducia
Indifesa come un vaso
Trasparente con la mente
Che cerca un po' d'amore
Ovunque amore ci sia

Va, quest'azzurro aereo va
Scintillante se ne va
E mi porta con sè
Verso l'ignoto

Ma io lo confesso
Vorrei anche adesso
Che l'orizzonte fosse
Familiare come il volto
Sorridente di mia mamma
Che ancora ninna nanna
Cantasse piano
Per me che mi sento
Per me, quasi vento
E avanzo con fiducia
Indifesa come un vaso
Trasparente con la mente
Che cerca un po' d'amore
Ovunque amore ci sia